Eventi svolti nell'anno 2011

Data evento: 
Dom, 01/01/2012 (Tutto il giorno)

L’ABC del computer per i traduttori professionisti


RELATORE: JOST ZETSCHE, PhD - Traduttore tecnico, Localizzatore, Copywriter e Consulente, Socio ATA certificato inglese>tedesco

La Sezione AITI Lazio è lieta di ospitare a Roma Jost Zetsche, un collega traduttore, famoso tra gli addetti ai lavori per la sua esperienza nelle tecnologie e soluzioni informatiche per la traduzione e la localizzazione: un vero Guru nel campo del software applicato alla traduzione e per i traduttori, speaker in tutti i più importanti convegni internazionali dedicati ai traduttori. I contenuti del seminario sono di sicuro interesse per tutti i traduttori che usano il computer, indipendentemente dal settore di lavoro.

SESSIONE MATTUTINA (9.30 - 13.00)
GLI STRUMENTI INFORMATICI UTILI AI TRADUTTORI

Computers are complex creatures. They consist of an operating system that creates the platform on which most other programs run; large—and often expensive—applications for word processing, project tracking, and translation assistance; but also many thousands of smaller—often free programs—called utilities.
Many utilities have very powerful capabilities that can make your life easier and more efficient. The first part of the workshop will focus on a selection of these utilities that are specifically helpful for translators. It will also offer tips on how to make sure that your (Windows) operating system is set up in a way that optimally supports multi-language handling and translation.

SESSIONE POMERIDIANA (14.00 - 18.30) SUI CAT TOOL

The second part of the presentation will focus on computer-assisted translation (CAT) tools, which can be more accurately referred to as "translation environment tools."
Attendees will see that tools like Trados, Déjà Vu, MemoQ, and OmegaT (or any of the other dozen-plus tools) are not only CAT tools, but truly have an environment that allows translators to also manage terminology, provide quality assurance, work in complex file formats, cooperate with others, and much more.
Attendees will be provided with strategies to make a wise choice to use at least one of the numerous tools on the market and find the necessary training. This positive, fun-filled presentation is a necessary investment for your business as a translator.

Sarà inoltre disponibile, allo stesso prezzo riservato ai soci ATA, l'e-book realizzato dal relatore (A Translator's Tool Box — A Computer Primer for Translators), un compendio unico nel suo genere di informazioni e risorse utili ai traduttori per usare in modo efficace ed efficiente computer e software.
 

Gli adempimenti fiscali del traduttore/interprete professionale – sabato 22 ottobre 2011
 
Obiettivi:
favorire la coesistenza tra una professione considerata creativa e i vincoli oggettivi delle regole contabili e fiscali
contribuire al passaggio dal modello “traduttore/interprete-artigiano” al modello “traduttore/interprete-imprenditore”
giungere a compiere scelte operative miranti a minimizzare l’impatto della tassazione e ottimizzare il tempo speso in adempimenti burocratici
 
Contenuti:
il traduttore/interprete fra la libera professione e l’impresa. Forme giuridiche di associazione e altre forme di collaborazione possibili. La partita IVA
le principali imposte: IRPEF, IRAP, IVA. Loro definizione, calcolo e pagamento. Le scadenze, le sanzioni su ritardi o omissioni
la contribuzione obbligatoria all'INPS: casi di riduzione del contributo, norme favorevoli per i soci di società di persone
la contabilità del traduttore/interprete: i vari regimi contabili, fruibilità di regimi agevolativi comportanti riduzione delle imposte, i registri obbligatori, l’annotazione di compensi e spese, la detraibilità dei costi sostenuti per la professione
le recentissime novità in materia di obblighi per i titolari di partita IVA:
l'autorizzazione a svolgere operazioni intracomunitarie e l'iscrizione al VIES
le modalità di documentazione delle spese per acquisto carburante autoveicoli
l’emissione della fattura. L’addebito della rivalsa INPS, dell’IVA e l’applicazione della ritenuta d’acconto IRPEF. La fatturazione delle operazioni con l’estero
gli studi di settore come strumento di contrasto all’evasione. Le possibili conseguenze dell’errata compilazione
le prestazioni occasionali e le formalità connesse (trattazione solo eventuale, su richiesta)
l'apporto e il costo di eventuali consulenti (commercialista, consulente del lavoro, avvocato ecc.)
risoluzione pratica di problemi concreti
 
Il workshop è progettato da Sabrina Tursi, avvocato specializzata in traduzioni
legali e promotrice di corsi di formazione per traduttori, e dal docente, dott. Giuseppe Bonavia,
Commercialista e Revisore Contabile in Pisa esperto in materia di adempimenti contabili e
problematiche fiscali per traduttori ed interpreti professionali.

Corsi ed eventi

«  

Ottobre

  »
L M M G V S D
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31